Archive for the 'mondo vegetale' Category

Prossimi eventi – Centro Lungta – in Ticino

 

tsm_p2018_f4_thumbCollaborazione alla serata : Mandala

7 aprile (italiano) – La coreografia di Mandala è stata disegnata da Carolyn Carlson per la sua fedele danzatrice Sara Orselli. Al termine dello spettacolo Julie Breukel Michel, ci parlerà del significato simbolico e rituale del mandala. Alle ore 20.30, Teatro San Materno, Ascona, Svizzera Info

Vivere il mandala, sperimentare la risonanza nel proprio corpo… Atelier di Lu Jong – yoga di guarigione tibetano

8 aprile (italiano) – dalle ore 10.00 alle ore 17.00 con Julie Breukel Michel, Centro Lungta, Mergoscia, Svizzera Info

Inizio nuova formazione per insegnanti di Lu Jong – yoga di guarigione tibetano

18 -21 maggio (italiano) – con Julie Breukel Michel, Centro Lungta, Mergoscia, Svizzera Info

Ritiro di purificazione per il corpo e la mente secondo la medicina tibetana

 

25 – 27 maggio (français/italiano) – con Julie e Hervé Michel Breukel, Centro Lungta, Mergoscia, Svizzera  info

Annunci

Feltro, Lana e Luce

Quest’anno, per la 10° edizione, è diventato tutto rotondo,

I tappeti di feltro, le perline di Nelly e le torte che faremo per voi… Siamo lieti di proporre quest’oggeti molto particolari che parlano della possibilita di creare in sintonia con gli elementi della natura o …. di spiritualizzare la materia

Sarà un grande piacere condividere torte, tisane e storie del nostro viaggio a piedi con gli asini dal Ticino ai Pirenei.

web-lana-2017

Nelly è una della persone meravigliose che abbiamo incontrate durante il nostro viaggio, con un cuore immenso e delle mani di fate, ci ha tutti incantati!

Nelly Rangheard a la passion de la lumière, des couleurs, des matières et du vivant qui anime tout cela, ce qui l’a amené à créer des perles de verre.

Souvent rondes, elles font penser a des planètes, des atomes, des univers personnels, qui, par leurs spécificités nous symbolisent, représentent, nourrissent de leurs formes, couleurs et harmonie. Au delà du bijou, elles peuvent être notre Grigri, rappel de notre bonheur, espace de lumière.

Dans le travail du verre au chalumeau Nelly retrouve les 5 éléments, qui dans leur danse donnent une création unique.

Par la combustion de l’oxygène et du gaz ( Air) , la flamme ( Feu) ramollit le verre (silice, Terre) qui devient liquide (Eau) pour lui donner la forme et les décors de couleur voulu et donnent la perle une fois recuite dans un four (temps, Ether) et refroidie. Morceau de matière chargé de touts ces éléments mis en mouvements pour devenir une œuvre personnelle et unique.

Nelly travail le verre depuis 2001 après un stage de vitrail en Dordogne, elle a eu un Cap de Décorateur verrier en alternance avec le Cerfav (54) et chez Didier et Chantal LeHen (Lorient 56) et a découvert les perles par un stage avec Nicole  Zumkeler et Eric Seydoux à Sars Poterie (59) en 2003. Elle s’est essayé aussi à la peinture a l’huile, le tissage, la porcelaine pour développer et étendre son jeu de créativité.

 

 

 

Esposizione della lana

lana 2014

Feltro e Lana 2016

Lana di qui, Lana d’altrove & Porte Aperte

Esposizione vendita con spuntino natalizio

venerdì 16,  mercoledì 21 e venerdì 23 dalle ore 15.00 alle ore 20.00

sabato 17, domenica 18 e sabato 24   dalle ore 11.00 alle ore 17.00

Un’esposizione per rendere omaggio a questa meravigliosa fibra naturale ed a alcuni artigiani appassionati.

Tessuta, feltrata o  lavorata a maglia, ci protegge con eleganza e tenerezza dai rigori dell’inverno. Ai nostri giorni viene spesso trascurata a favore delle fibre sintetiche,  anche se è un’alleata di prima scelta per i nostri artigiani che la trasformano in stoffe preziose per il piacere dei nostri occhi e della nostra pelle…

Con lana di Mergoscia, Kinnaur, Kirghizistan ….

Anche quest’anno abbiamo  bellissimi prodotti delle due cooperative in Khirghizistan con le quale lavorimo da anni.  Dal nostro incontro con loro ci rimane l’immensità del cielo negli occhi e tanta gioia nel cuore. Per condividere un po la magia di questo paese con voi, ci sarà la proezione del documentario : ” FELT, FEELINGS AND DREAMS ” di Andrea Odezynska, diplomata dall’American Film Institute a Hollywood, California. (vedere trailer sotto)

Siete calorosamente invitati a condividere bevande calde, dolci & spuntini fatti in casa.

C’è chi arriva per trovare gli ultimi regali da offrire a Natale e chi viene soprattutto per mangiare torte, c’è chi arriva per sedersi vicino al camino o chi fa solo un salto veloce dopo una bella passeggiata nel bosco.

Siete tutti benvenuti!

Chi ha voglia può portare un piccolo regalino (impacchettato in modo che sia ben nascosto) che vada bene per ogni età, per alimentare il cesto dei regali, nel quale ognuno di voi sarà invitato a pescare un dono.

Ci saranno regali per tutti! L’idea sarebbe che ciascuno porti un regalo per una persona sconosciuta e riparte con un pensierino di un’altra persona. Abbiamo regalini in anticipo, cosi ogni uno si può sentire libero di portare qualcosa o di lasciarsi sorprendere solo da qualcun altro.

ps: privilegiamo regali che vengono dal cuore, fatti in casa, equosolidali e biologici… un disegno, una poesia, un biscotto… sono tanti piccoli segni preziosi che siamo lieti di scambiare…

 

Haka Maori in Ticino!

POU UIRA  –  PLANTING THE SEED OF LIGHT

La forza di una danza guerriera ci può portare alla pace nel centro di noi-stessi. Incrementando l’armonia ottimale delle polarità maschili e femminili, possiamo creare pace per la nostra Madre Terra.

Healing Haka with Iris & Ojaswin from New Zealand 10-12.04.2015

Healing Haka with Waimaania & Ojaswin from New Zealand 10-12.04.2015

Il Haka è per tutti, giovani e vecchi, uomini e donne. Ritmi, movimenti, danze, rituali e cerchi di parole, geometria sacra, concretizzano questa via di trasformazione. Wamaania e Ojasvin, uniscono la forza dello Haka ai principi della scuola di yoga integrale Min-I.L.I.T. fondata da Shin, in un percorso che ci conduce a percepire la nostra forza e ci porta alla guarigione e alla fiducia.

Iris Waimaania ed Ojasvin, rappresentanti ufficiali dal popolo Maori, diffondono la loro passione con amore e gioia. È una grande felicità di potere lavorare con loro. Saranno presto in Ticino per trasmetterci i tesori della cultura ancestrale Maori : vedere qui

È possibile partecipare solo alla serata dal venerdì 10 aprile o scegliere di proseguire con il workshop sabato 11 aprile e domenica 12 aprile, sempre alla Fabbrica di Losone.

in inglese, traduzione in italiano su richiesta

Le iscrizioni alla serata di venerdì 10 aprile e al fine settimana devono essere fatte in anticipo al Centro Lungta.

Emunah

Mercoledì 23 luglio, alle ore 15.30, accoglieremo EMUNAH al Centro Lungta per un concerto.

Concerto per celebrare la natura, le piante e gli esseri elementari

emunah-concert

con

Marieke Schagen-van Houts: (Olanda) diversi flauti, moderno, traverso, Basuri, voce

Frank Schagen: (Olanda) chitarra classica, frame-drum, voce

Il repertorio fluisce tra composizioni ed improvvisazioni rendendo l’ascoltatore partecipe e invitandolo ad un ascolto interiore.

La musica si sviluppa in armonia con l’ascoltatore.

entrata a libera offerta 

informazioni & prenotazioni : Centre Lungta

Bhola Nath Banstola in Ticino

articolo apparso nel Gente Sana di aprile 2014

Primo livello, il 5 e 6 aprile 2014

Lo sciamanesimo come pratica spirituale per espandere la propria coscienza e trascendere i limiti della realtà ordinaria. Un corso a Mergoscia con Bhola Banstola e Mariarosa Genitrini.

Bhola Banstola in Ticino 1.jpegAi primi di aprile lo sciamano nepalese Bhola Banstola e la moglie Mariarosa Genitrini saranno in Ticino per condurre un corso introduttivo di sciamanesimo con l’auspicio di formare un piccolo gruppo di persone interessate ad approfondire la pratica negli anni a seguire.

Lo sciamanesimo è un’antica via di conoscenza che si sta rivelando oggi di grande attualità perché risponde al bisogno crescente che l’uomo ha di riscoprire la propria essenza al di là del mero materialismo.

“Il corso, introduce allo sciamanesimo, che fonde l’antica saggezza con le aspirazioni della vita contemporanea e la cui pratica indirizza la persona su un sentiero di crescente consapevolezza.

Lo sciamanesimo, basandosi su simboli e archetipi, permette un collegamento con la parte antica della mente, il recupero dell’energia, della profondità dell’anima. Diventare “moderni sciamani” restituisce autenticità alla nostra esistenza, per scoprire il senso trascendentale della vita, per affrancarci dalla rigidità degli schemi mentali, per diventare alchimisti delle nostre energie.

Accompagnati dal tamburo sciamanico i partecipanti intraprendono il “viaggio” per incontrare gli spiriti guida, gli animali di potere, in una realtà non ordinaria. Insieme allo sciamano eseguono la danza dei 5 elementi per collegarsi con le energie delle Natura al fine di liberare blocchi energetici ed emotivi che ostacolano la realizzazione personale. La “Karga puja”, un’antica cerimonia e l’iniziazione danno ai partecipanti gli strumenti per intraprendere un percorso verso una nuova conoscenza”, spiegano Bhola e Mariarosa.

Bhola Banstola in Ticino 2Bhola Nath Banstola è uno sciamano nepalese per tradizione familiare. Ha conseguito la laurea in antropologia culturale e in medicina naturale, che gli permette di essere un ponte fondamentale fra l’antica cultura sciamanica e la nostra civiltà occidentale in collaborazione con la moglie Mariarosa Genitrini, studiosa della cultura nepalese, partecipa a congressi internazionali e tiene corsi in Europa, Asia e U.S.A. accompagnano gruppi in viaggi culturali in Nepal e India.

I coniugi saranno presenti il 4 aprile con una conferenza alla scuola Steiner di Minusio. Il 5 e 6 aprile terranno a Mergoscia il corso teorico-pratico di sciamanesimo 1° livello. Il 7 aprile Bhola sarà a disposizione per incontri individuali.

Per maggiori informazioni Centro Lungta Mergoscia O91 730 99 91 – 079 636 69 48 – lungta.ch.

 

Il battito del cuore di Madre Terra
Lo sciamano, durante il viaggio, è in uno stato di lucido sogno cosciente di quanto sta accadendo e capace di protrarre tale condizione. Se per i profani il tamburo è solo un oggetto di legno e pelle di capra, per lo sciamano è la rappresentazione del cielo e dei mondo sotterraneo e il suono è un suono divino, il battito del cuore della Madre Terra.

vedere anche: qui!

 

 

 

Sono arrivate le prime api sul corniolo!

Invitazione ad entrare nella gioia delle api,

Proponiamo il sabato 22 febbraio alle ore 14.00. Siccome dipende dalla meteo, vi invitiamo ad annunciarvi in anticipo qui in modo di potere avvisarvi in caso che dovesse esserci un cambiamento.

Andate nei vostri campi, nei giardini, ed imparerete che il piacere dell’ape è raccogliere miele dal fiore, ma anche che il piacere del fiore è offrire il suo miele a quell’ape.
Poiché un fiore per l’ape è una fonte di vita, e un’ape per il fiore è una messaggera di amore, e per entrambi, ape e fiore, offrire e ricevere piacere è un bisogno e un’estasi.
“Il profeta”  Gibran Khalil

Appena l’inverno lascia un po’ di spazio ai giorni più caldi, arriva il momento dove si sente di nuovo il grande concerto delle api attorno ai nuovi fiori del corniolo.

Le prime api sono arrivate oggi. È sempre un momento di gioia molto commovente.

Quest’anno vogliamo condividerlo con voi. Vi invitiamo a venire sedervi vicino al albero per una piccola meditazione in compagnia.

Sicuramente abbiamo più bisogno noi delle api che il contrario. Pero se offriamo loro gioia, amore, rispetto, riconoscenza e gratitudine, possiamo creare attorno a loro un campo di forze protettive. Entrando in questo scambio, si nutrirà la nostra anima nella gioia di ascoltare questo ronzio.

Invitiamo anche chi non può spostarci ad ascoltare le api ovunque dove è possibile, e immergersi anche solo per un breve istante in questa grande gioia.

Termineremo l’incontro attorno a un goloso spuntino!

 

Introduzione all’ ecopsicologia

RISCOPRIRE L’ARMONIA FRA LA TERRA E LA NATURA INTERIORE

Sabato 25 gennaio, dalle ore 16.00 alle 17.30

alla Scuola Steiner Minusio Rivapiana

Ecopsicologia

entrata ad offerta libera per la scuola

Tutti noi abbiamo una sensibilità ecologica.

Tutti noi abbiamo il diritto di esprimerla rispettando ciò che siamo.

Ognuno di noi ha un modo personale e particolare di partecipare al cambiamento, per viaggiare verso un futuro che sostenga la vita sul pianeta.

Avere una sensibilità ecologica non vuol dire essere dei super eroi del riciclaggio, o avere uno stile di vita ineccepibile da un punto di vista ecologico, o saper fare dei discorsi intellettuali sulle questioni ambientali.

Qual è il vostro modo personale e privilegiato di prendere parte al cambiamento in atto?

Con: Carmen De Grazia: psicologa FSP e Lorenza Persico: animatrice socioculturale formata al “Lavoro che ricollega” di Joanna Macy (ecofilosofa statunitense, www.joannamacy.net).

Informazioni ed iscrizioni : http://www.lungta.ch julie, centro@lungta.ch, 079 636 69 48

informazioni

Buon anno nuovo!

agricoltura familiare

Dallo sciamanesimo alla medicina integrata

Plantago  foto: julie breukel Viaggio nel tempo e nello spazio per conoscere e contestualizzare l’origine dei principali sistemi medici e seguirne l’evoluzione fino ai giorni nostri

sabato 9 novembre 2013

dalle ore 14.00 alle ore 18.00

conferenza didattica con attestato di frequenza

con Manuela Boffa Moretti, antropologa medica

al Albergo Pestalozzi, Piazza Indipendenza 9, CH- 6900 Lugano

Il Centro Lungta è lieto di partecipare a quest’evento con una piccola mostra con piante medicinali delle nostre alpi utilizzate nella medicina tibetana.

Contenuti della conferenza:

  • La diagnosi e le cure nella medicina più antica del mondo : lo sciamanesimo
  • Dal nomadismo alla sedentarietà
  • La nascita dei grandi sistemi medici: Ayurveda, Medicina Tradizionale Cinese, Medicina Tradizionale Tibetana, Medicina Araba
  • L’influenza di Cartesio e di Freud nella nostra biomedicina
  • Il ritorno della visione olistica

di più


Informazioni con un click!

Prossimamente

7 aprile - Mandala - collaborazione con il Teatro San Materno - Ascona

8 aprile, Vivere il mandala, sperimentare la risonanza nel proprio corpo… Atelier di Lu Jong

2 luglio 2018 - Inizio prossima formazione per insegnanti di Lu Jong - yoga di guarigione tibetano

25 - 27 maggio 2018 - Purificazione secondo la medicina tibetana a Mergoscia, Svizzera

Viaggio di Lu Jong e medicina tibetana, India del Nord

in preparazione workshop con SEDAA

ALTRI BLOG DEL LUNGTA

per un mondo d' abbondanza, percorsi attorno alla nascita

A proposito

Lungta : "Il cavallo del vento" è un antico simbolo tibetano. Sventolando al vento i «Lungta» emettono continuamente delle energie curatrici. Il « vento » è onnipresente e dà vita e coscienza alla materia.
di piu...

Immagini di Mergoscia (con un click su l’immagine!)

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 46 follower

Annunci